(0)
0,00 €

GUIDA COMPLETA LONGBOARDS

Cos’è un longboard?

Come si intuisce dal nome, il longboard è una tavola lunga. In questo caso, con le ruote, che è ciò che di solito ci interessa 😉 I Long sono più lunghi degli skateboard ed si trovano in diverse forme e dimensioni. Sicuramente li hai visti scendendo lungo le colline a tutta velocità, ma ci sono anche altre discipline che si praticano con il Longboard, che sono molto diverse e che vedremo più avanti.

Soprattutto, la prima cosa è capire che c’è differenza tra skate e Long. Gli skateboard misurano all’incirca 32 pollici di lunghezza in generale (circa 81 cm) e si possono usare per fare tricks (salti), saltare spots, o percorrere Bowls, rampe… Se lo skateboard è la tua passione, puoi dare un’occhiata alla nostra guida completa per skateboard o a questo post in cui spieghiamo come scegliere il tuo primo skateboard.

Come è nato il Longboard?

L’idea sembra sia nata è nata in California, negli anni 50. Surfers e sciatori cercavano modi per praticare qualcosa di simile ai loro sports quando non c’erano né onde né neve.

 

Set Up del longboard

Il longboard è costituito fondamentalmente delle stesse parti di cui è fatto uno skate, anche se ovviamente sono state adattate, poiché le funzioni non sono esattamente le stesse:

   -La Tavola (Deck) del Longboard.

Di solito è lungo. Può essere tra 70 cm e fino a 2 m di lunghezza. Anche la forma e la larghezza variano, di solito tra 20 e 40 cm di larghezza.

Il materiale e la tecnologia di produzione possono essere il classico degli skateboard, cioé sette (o nove) lamine d’acero, ma è anche comune trovare tavole di bambù, che è più flessibile. Alcuni sono rinforzati con strati di fibra di vetro, per contenere più peso e proteggerlo dagli urti.

Un’altra differenza fondamentale delle tavole da Long è data dal modo in cui si montano i Trucks,  esistono tre tipi di tavole. Se i Trucks vanno sotto, si chiama “top mount”. Se passano attraverso la tavola, “dropthough deck”, e se vanno sotto ma la tavola è concava per ottenere un’altezza inferiore, si chiama “lower deck”. L’idea è che la tavola stia il più vicino possibile al terreno per ottenere stabilità e velocità, anche se per fare trucchi sarebbe più facile se fosse più alta.

 -I Trucks del Longoboard.

Si usano 2 trucks. Es c’è da scegliere tra diverse dimensioni, altezze, forme e angoli di inclinazione.

Il materiale può variare. Anche se nel longboard il peso è forse non è molto importante rispetto allo skateboard, comunque si possono anche trovare Trucks in titanio, alluminio, acciaio …

Normalmente hanno uno spessore standard, sebbene in alcuni specifici per la discesa lo spessore sia aumentato per renderli più resistenti.

Per quanto riguarda la misura, come al solito, dipende dalle dimensioni della Tavola, quindi sono disponibili in varie dimensioni.

Negli ultimi tempi, si è lavorato molto su un nuovo tipo di Truck per il SURFASKATE, e sono stati fatti grandi progressi. Si tratta di longboards specializzati nell’emulare i movimenti della tavola da surf nell’acqua. Questi trucks sono inclinati, ed hanno uno “snodo” per potersi muovere rispetto alla loro base e consentire un maggior raggio di manovra.

 Ruote da Longboard

Al giorno d’oggi, il materiale che si preferisce per la produzione di ruote da longboard è l’Uretano.

Le dimensioni, sono molto piu grandi rispetto alle ruote da skateboard.

Possono avere un profilo liscio o arrotondato, quest’ultimo è il più utilizzato.

Tendono ad essere anche più morbide, per adattarsi alle irregolarità del terreno. Passano da 76a fino a 99a (il 76 ° è il più morbido).

 

 -Cuscinetti da Longboard

Sono classificati conl’ “abec”, che è il metodo che la maggior parte delle marche usa per misurare la velocità.

Maggiore è l’abec, più velocemente gireranno i cuscinetti.

 

 

Come scegliere il Longboard giusto?

Per prima cosa  è fondamentale sapere che disciplina si vuole praticare. Le principali  sono:

Cruising:

 

È il Longboard usato prevalentemente per spostarsi in cittá, sia per una passeggiata o come mezzo di trasporto per rendere il viaggio più veloce e piacevole.

Le tavole da Cruising possono essere più piccole, quindi si possono anche portare in mano all’occorrenza.

E se ne possono trovare anche di fabbricate in plastica, poiché è un materiale più leggero e maneggevole.

Questo tipo di Long è solitamente chiamato “penny”, per via del primo marchio che le mise in commercio.

Pero anche tra i Cruiser, si possono trovare tavole molto lunghe, questo dipende dei gusti del Rider. Ad esempio, non è raro vedere una mamma che va in giro portando il figlio sulla sua stessa tavola, ed in questi casi evidentementec’è bisogno di una tavola più grande…

In qualche caso le Tavole da Cruising hanno il Tail (parte posteriore) sollevato, come gli Skate, questo fa si che risulti molto comodo per poter raggiungere il longboard con la mano, spostando il peso sulla zona posteriore per far alzare la punta.
Le ruote invece dipenderanno dal terreno sul quale ci si vuol muovere.

 

Carving:

È il “surfskate” di cui abbiamo parlato prima.

Si tratta di emulare il più possibile ad un Surf, per non annoiarsi in giorni senza onde…

I Trucks e la forma della Tavola sono abbastanza particolari.

Avrai bisogno di Trucks inclinabili e di una tavola molto simile ad una versione un po’ più pìccola della tua tavola da surf.

 

DownHill:

È la discesa di lunghi pendii.

Se questa è la modalitá che preferisci, ti interesseranno le “lowered deck”, cioè i Long con l’altezza abbassata il più possibile.

Le ruote dovrebbero essere grandi, profilo liscio. All’inizio, puoi preferire qualcosa di più morbido, per adattarti al terreno, pero quelle più dure saranno migliori in seguito per ottenere maggiore velocità, manovrabilità e durata.

E per i cuscinetti, facile: i più veloce che ci siano!

 

Freeride/Slide:

 

Stile libero,

consiste semplicemente nel poter scorrere su ruote e fare quello che vuoi, senza un obiettivo specifico.

In questo caso, non sei condizionato/a da niente, puoi scegliere le forme, dimensioni e la durezza che preferisci, normalmente si consigliano le standard, in modo da non avere limiti nello sperimentare con le diverse discipline e le possibilità della tua immaginazione.

Di solito si usano le tavole con la coda leggermente rialzata, per facilitare i trucchi e le figure, ma puoi usare il Longboard con le caratteristiche che preferisci, con le quali ti senti piú comodo/a, o che ti piace di piú…

 

 

Dancing / Slidewalking:

In pratica consiste in effettuare dei passaggi sulla tavola mentre è in movimento. Sicuramente avrai visto qualche video di gente che sembra ballare sul suo Longboard … beh, di questo si tratta.

Per questa pratica, è conveniente che la tavola sia molto lunga (c’è chi le usa di anche più di un metro).

Il Long può essere abbassato, per una maggiore stabilità, ed il concavo piatto è il più comune in modo da non trovare “dislivelli” quando si fa un passo.

Dovrai provare diversi tipi di cuscinetti fino a trovare quelli che fanno per te, ma in questo caso potresti non essere interessato/a a quelli esageratamente rapidi, poiché l’obiettivo non è la velocità. bensí l’equilibrio.

Se vai più lentamente, avrai più stabilità e sicurezza quando testerai nuovi passi.

 

Quanto costa un longboard?

In Fillow, come già sapete, vi Garantiamo il Miglior Prezzo sul mercato. Nel nostro skateshop puoi trovare Cruisers da € 43. invece quali più lunghi costano tra 100 e i 300 euro, come sempre a seconda del marchio, della qualità, del design … Se il tuo budget è piuttosto ridotto, ricorda che ci sono diversi ranghi di prezzo, sempre troverai il modello che fa per te (quello giusto per la disciplina che vuoi praticare), al prezzo più basso. Piú avanti, avrai sempre la possibilitá di sostituire alcuni elementi (trucks, ruote, cuscinetti …) per altri con migliori prestazioni o più adatti ai tuoi gusti.

 

Manutenzione e Cura del Longboard.

Un longboard non richiede molta manutenzione, ma è consigliabile prestare attenzione alle sue condizioni e regolarlo di volta in volta per evitare problemi importanti:

– Verificare che le viti che tengono i Trucks sulla tavola non si siano allentate. Non è consigliabile stringere molto (per non danneggiare la tavola), ma devono essere comunque strette, per sicurezza.
– I bushings (o boccole) possono deformarsi con il tempo o rompersi senza che te ne accorga. Controllali per verificare le loro condizioni, in quanto una volta rotti potresti finire per danneggiare il pivot.
– Le rondelle che accompagnano i pad dovrebbero essere posizionate correttamente. Se i dadi che li tengono avvitati sono vecchi o danneggiati, tendono a scendere, e le rondelle perdono la loro posizione originale, danneggiando cosí i bushings. Se ti rendi conto che si stanno spostando i pads, è meglio cambiare i dadi (o i pads se si fossero sciupati) in tempo, visto che sono economici, piuttosto che andare avanti e finire per danneggiare più elementi, che magari hanno anche un costo maggiore.
– Controllare regolarmente i cuscinetti e, Se le ruote girano a una velocità inferiore rispetto a prima, vuol dire che i cuscinetti sono sporchi. A seconda del tipo di cuscinetto (sigillato o meno), potrebbe essere necessario pulirli o ingrassarli. Controlla anche che non ci siano ammaccature.
– Il Griptape soffre l’usura. Se ti manca la presa che avevi, forse è ora di sostituirlo.

Benefici dell’uso del longboard.

Oltre al divertimento, che almeno noi, diamo per scontato, ci sono molti motivi per cui la pratica del longboarding è vantaggiosa.

Se non sei in perfetta forma fisica, è un ottimo modo per iniziare a muoverti. Ti permetterà di fare girate più lunghe, coprire una distanza maggiore, e contemporaneamente costituirá una piccola sfida che manterrà alta la tua motivazione, e voglia di continuare.  Molto meglio che limitarsi a correre, cosí eviterai di annoiarti.

Ovviamente svilupperai anche il coordinamento e l’equilibrio. Nel caso dei bambini, questo è molto buono perché possono continuare naturalmente a migliorare le loro capacità motorie, senza che gli risulti complicato, diventando consapevoli delle loro dimensioni, peso e possibilità. Inoltre, essendo un mezzo di trasporto, si sviluppano anche altri aspetti, come l’intelligenza spaziale, e si imparano le regole basiche di circolazione e sicurezza stradale.

Uno dei vantaggi del longboarding, è la curva di apprendimento più continua e fluida rispetto allo skateboard, per esempio. Una volta imparato a destreggiarsi un po ‘sulle ruote, ci si abitua ed è abbastanza semplice (a meno che non si vogliano praticare cose che possono essere più complesse e pericolose come la discesa estrema), quindi in poco tempo ve lo godrete al massimo e finirete per prendendolo anche per andare a comprare il pane.

Comunque, finché non ti sentirai molto, molto sicuro, ti raccomandiamo di non toglierti le protezioni. In Fillow trovi caschi, gomitiere, ginocchiere, guanti …

Sai già tutto ciò di cui hai bisogno, per equipaggiarti nel modo migliore e, come sempre, al miglior prezzo su Fillow.it

 

Tags: , , , , , , , , , ,
Posted in Longboard, Noticias, NOTIZIE SKATE, Novitá, Novitá Fillow, SKATE, Uncategorized
Pin It

Comments are closed.